Il corso di aggiornamento professionale sarà diretto da Francesco D’Andrea

A Napoli il primo corso universitario per estetica professionale. Il corso unico nel suo genere in Italia, vede una partnership tra l’ateneo Federico II e una azienda di formazione leader nel campo nell’estetica che ha ideato e promosso la nuova figura professionale e la relativa proposta formativa che sara’ quindi realizzata in convenzione con l’universita’ e con il patrocinio di Casartigiani.

Il corso di aggiornamento professionale per le funzioni di supporto al medico estetico sara’ diretto da Francesco D’Andrea, ordinario di chirurgia plastica alla Federico II, e vedra’ la partecipazione di docenti d’eccezione come Fabrizio Schonauer (associato di Chirurgia Plastica), Tatiana Josu (docente del Master di II livello in Medicina Estetica della Federico II), Umberto Borellini (docente di cosmetologia a Tor Vergata, Pavia e Camerino), Pasquale Abruzzese (docente della Scuola Internazionale di Medicina Estetica a Roma, del Master Universitario di II Livello in Medicina Estetica a Siena e del Master di II Livello in Medicina Estetica a Napoli), Elisabetta Fulgione (docente presso la Scuola Internazionale di Medicina Estetica di Roma e gia’ responsabile dell’ambulatorio di Dermatologia correttiva reparto di Dermatologia e venereologia Universita’ della Campania -Luigi vanvitelli ), Sabato Albino (docente in discipline bio-scientifico-sanitarie nei corsi della regione Campania e autore di diversi articoli scientifici pubblicati su riviste nazionali e internazionali).

Previste 140 ore di lezione con full immersion in aula e 160 di stage per totali 300 ore da cui qualificarsi come operatori in grado non solo di affiancare e supportare il medico estetico nell’esecuzione dei trattamenti, ma anche di assistere il paziente nelle fasi pre e post intervento, in uno studio di medicina e chirurgia estetica. Il corso si svolge nell’azienda di formazione per la parte teorica e, dopo un tirocinio in studi di medicina e chirurgia estetica, l’esame finale sara’ svolto nella Facolta’ di Medicina e Chirurgia Estetica dell’ateneo. L’insegnamento vertera’ sull’apprendimento dell’uso di apparecchiature elettromedicali a uso medico e sui protocolli che l’operatore potra’ svolgere presso uno studio di medicina estetica. Gli operatori cosi’ formati, quindi, saranno i primi in Italia a poter esibire un titolo di studio universitario valido per la legge 1/90.