Le parole del capitano della Nazionale campione del Mondo nel 2006.

“Gattuso ha fatto un grande lavoro al Milan, si vedeva la sua mano. Speriamo lo possa fare anche qui a Napoli. Il ritiro non piace a nessuno, è una punizione. La situazione si poteva gestire in maniera diversa, qualcosa è andato storto e ora si pagano le conseguenze. Insigne è un ragazzo che ha grandi qualità tecniche, deve stare sereno. Da capitano deve sapere che ha una responsabilità in più. Ibrahimovic? Ha fatto cose incredibili ma Se fossi una società, ci penserei un po’ prima di investire su un calciatore di 38 anni”. Così Fabio Cannavaro, attuale allenatore del Guangzhou Evergrande, ai microfoni di Sky Sport.