Tutto pronto allo stadio Maradona, il Napoli di Luciano Spalletti, a punteggio pieno, ospita il Cagliari dell’ex allenatore azzurro Walter Mazzarri

di Stefano Esposito

Azzurri a punteggio pieno con 15 punti, 5 vittorie nelle prime 5 gare, i sardi sono penultimi con 2 soli punti e un cammino di 2 pareggi e 3 sconfitte

ad

FORMAZIONI UFFICIALI

NAPOLI: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Mario Rui; Anguissa, Fabian Ruiz; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen

CAGLIARI: Cragno; Caceres, Walukiewicz, Godin, Zappa; Nandez, Deiola, Marin, Strootman, Lykogiannis; Joao Pedro

PRECEDENTI E CURIOSITA’

71° confronto in Serie A tra Napoli e Cagliari: il bilancio sorride ai partenopei, che vantano 31 vittorie a fronte di 14 successi rossoblù – completano il quadro 25 pareggi.

Il Napoli ha perso solo una delle ultime 22 sfide contro il Cagliari in Serie A (15V, 6N); la sconfitta è arrivata tuttavia in casa (0-1, 25 settembre 2019).

I Cagliari ha perso ben 15 delle ultime 20 partite giocate contro il Napoli in Serie A (1V, 4N): solo contro Juventus, Lazio e Milan (16 ciascuna) hanno subito più sconfitte nel periodo (dal 2010/11).

Il Napoli potrebbe vincere tutte le prime sei gare stagionali di Serie A per la seconda volta nella sua storia, dopo il 2017/18, in cui ottenne il successo in tutte le prime otto.

La squadra con cui Walter Mazzarri, attuale allenatore del Cagliari, ha avuto la miglior media punti in Serie A (1.8) è proprio il Napoli: 145 partite – 73 vittorie, 42 pareggi e 30 sconfitte.

L’esordio di Piotr Zielinski in Serie A è stato proprio contro il Cagliari, nel dicembre 2012 con la maglia dell’Udinese; ha realizzato in totale tre reti contro i sardi, facendo meglio soltanto contro il Milan (quattro)

Riproduzione Riservata