La Galleria Vittoria (foto di repertorio)

Oggi la riunione della Commissione infrastrutture del Comune di Napoli

di  Ilaria Riccelli

La Galleria Vittoria sarà chiusa almeno fino alla fine di novembre, data entro la quale saranno ultimate le verifiche strutturali indispensabili per la riapertura. La galleria è stata chiusa a fine settembre per il crollo di un pannello al suo interno tuttavia sono ancora in atto delle attività volte a stabilire se sono necessari interventi ulteriori o se la galleria possa riaprire al traffico. La valutazione sarà poi sottoposta alla Procura della Repubblica che subito dopo la chiusura aveva disposto un sequestro preventivo. La commissione infrastrutture, del consiglio comunale, si è riunita, presieduta dal consigliere Nino Simeone, per aggiornamenti sugli accertamenti in corso nella galleria e sugli altri lavori stradali in città, con la partecipazione dell’assessore Alessandra Clemente. 

ad

“Le indagini in corso – ha precisato l’ing. Fusco – riguardano la tenuta dei rivestimenti della Galleria e delle 270 travi su cui sono appoggiati. Quanto agli altri cantieri aperti in città, sono giunti a ridosso di Calata Trinità delle Monache, che verrà chiusa al traffico a partire da lunedì 26 ottobre”. “Occorre capire se la Galleria potrà essere definitivamente messa in sicurezza e in che modo sarà ripristinata la viabilità; in particolare, se sarà richiusa alla circolazione Via Partenope” ha commentato il consigliere Matteo Brambilla (Movimento 5 Stelle), che ha chiesto quindi approfondimenti sulle verifiche in corso e sugli interventi realizzati a partire dai primi cedimenti, verificatisi nel 2015. Pronta l’apertura del cantiere di Via Galileo Ferrari, nel tratto compreso tra Corso Lucci e Via Brin, e di quello di Via Marco Rocco di Torrepadula, nel tratto da Via Toscanella a Via Emilio Scaglione.

Riproduzione Riservata