bike

Gli appuntamenti del Napoli Bike Festival continuano fino a fine settembre

“Napoli come l’avete mai vista” è stato il tema della Napoli Obliqua, evento in mountain bike del Napoli Bike Festival. Si tratta di una pedalata impegnativa, sold out già da diversi giorni, che ha accompagnato i 50 partecipanti nelle viscere della città, per vicoli, salite, discese e tante scale. I partecipanti partiti dal bike bar della Bicycle House in Galleria Principe, per quattro ore hanno attraversato la Sanità, fermandosi per gustare le specialità del quartiere come il fiocco di neve di Poppella, sono saliti fin su a Capodimonte, passati nei Quartieri Spagnoli a caccia dei murales dedicati a Totò e poi su a Posillipo per vedere il golfo. La particolarità di questa pedalata è il passaggio sui gradoni, da quelli del Casale di Posillipo, al Pallonetto a Santa Lucia, a via Cupa Vecchia. Diverse partecipazioni da fuori regione con due gruppi dalla Puglia, e alcune presenze internazionali grazie a un australiano ed un olandese.

“La Napoli Obliqua nasce con la voglia di raccontare la nostra città – come dice Luca Simeone direttore del Napoli Bike Festival -. In poche ore, un po’ di km, salite e discese si torna a casa con poche certezze e tante domande. Entri nelle viscere della città, passi dai quartieri popolari a quelli vip, vedi vita, volti, ingiustizie, bellezza. La Napoli Obliqua ti offre occhi nuovi. È il racconto che si avvicina di più alla realtà di Napoli”.

ad

I prossimi appuntamenti

Tra i prossimi appuntamenti del Napoli Bike Festival ci sarà mercoledì al MANN, ore 17, l’inaugurazione della mostra “Sai andare in bici?”. Tanti altri appuntamenti consultabili sul sito del Bike Festival, gran finale il 25/26 con uno spettacolo teatrale in bici e poi domenica 27 con la pedalata collettiva #Pedaloper per grandi e piccoli, dalla Galleria Principe alla Mostra d’Oltremare.