Napoli chiamato a riprendere la corsa Champions. Vincere per dimenticare la delusione Europa League

di Stefano Esposito

Gli azzurri sono aggrappati all’ultimo obiettivo di questa stagione, quello dichiarato dalla società e dallo stesso Rino Gattuso, la Champions. Alle 18:00, allo stadio Maradona, il Derby che rappresenta la prima delle sedici “finali”

ad

All’andata, nella sfida disputata lo scorso 25 ottobre allo stadio ‘Vigorito’, la squadra di Gattuso si è imposta 2-1 sui giallorossi grazie ai goal di Lorenzo Insigne e Petagna, che hanno rimontato il provvisorio vantaggio del Benevento realizzato dall’altro Insigne, Roberto.

Napoli che recupera qualcuno, ma resta in emergenza.

Ospina in porta; difesa con Di Lorenzo, Rrahmani (leggermente favorito su Maksimovic), Koulibaly e Ghoulam (che potrebbe partire dall’inizio, dopo il buon secondo tempo di giovedi).

A centrocampo Fabian, Bakayoko ed Elmas; in attacco Zielinski alle spalle della coppia ‘leggera’ formata da Politano e Lorenzo Insigne.

Nelle ultime ore sono salite le chance di vedere dal 1° minuto Dries Mertens al centro dell’attacco: in questo caso resterebbe fuori Elmas, con passaggio al 4-2-3-1.

Nel Benevento squalificato Glik: recuperato Tuia, che si gioca una maglia con Foulon in difesa.

Linea mediana con Hetemaj, Schiattarella e Viola, trequarti presidiata da Ionita e Caprari, con Lapadula centravanti. Panchina per Roberto Insigne, ai box Iago Falque e Improta.

NAPOLI: Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam; Fabian Ruiz, Bakayoko, Elmas; Zielinski; Politano, Insigne

BENEVENTO: Montipò; Depaoli, Tuia, Caldirola, Barba; Hetemaj, Schiattarella, Viola; Ionita, Caprari; Lapadula

PRECEDENTI

Sarà la quarta volta che Napoli e Benevento si affrontano in Serie A. E’ la seconda sfida in casa azzurra.

L’unico precedente interno risale al 17 settembre 2017: Napoli-Benevento 6-0

ARBITRO E ASSISTENTI

Sarà l’arbitro Abisso di Palermo a dirigere Napoli-Benevento, quinta giornata di ritorno di Serie A.

Assistenti: Galetto-Pagliardini. IV Uomo: Sacchi. VAR: Valeri-Giallatini

Riproduzione Riservata