Tanta paura, per fortuna alla fine solo quella e nessuna conseguenza fisica per un 17enne che a Napoli, nel quartiere Vomero, si è ritrovato catapultato in una scena di ‘Arancia Meccanica’, o ‘Gomorra’, per restare più vicini. A scatenare la rabbia del branco, come riporta ‘Il Mattino’ in un articolo del collega Giuseppe Crimaldi, sarebbe stata la scena ripresa dalla giovane vittima di due ragazzine che litigavano tra loro nei pressi del Mc Donald’s di via Merliani intorno alle 22.

ad

E, infatti, a rendere ancora più cruento il racconto di una serata di ordinaria follia, è il fatto che ad aggredire per prime il 17enne sarebbero state proprio le stesse ragazzine.

 

A loro si sarebbero aggiunti altri giovanissimi, una ventina circa, tutti uniti da una caccia all’uomo tra le strade vomeresi. Per fortuna, dicevamo, il giovane è riuscito a fuggire fino a Piazza Vanvitelli, dove ha incrociato l’auto della Polizia municipale, alla cui vista, la baby gang si è dileguata.

Ma potrebbe non essere bastato, in quanto al vaglio degli inquirenti ci sono le immagini delle telecamere di videosorveglianza della zona, con le quali si punta a risalire all’identità degli aggressori.