La prima presentazione si terrà alle 18 alla libreria Feltrinelli, martedì 22 ottobre

“Napoletanità, dai Borbone a Pino Daniele” è il titolo del nuovo libro di Gigi Di Fiore (editore Utet), in uscita per martedì 22 ottobre. La prima presentazione si terrà alle 18 dello stesso giorno alla libreria Feltrinelli di piazza dei Martiri a Napoli con Enzo D’Errico, Diego de Silva e Titti Marrone. Il libro è un completamento del lavoro ventennale sul capoluogo campano di Di Fiore, stavolta focalizzato sulla Napoli di ieri per descrivere quella di oggi che ha perso la sua centralità in molte istituzioni e appare priva di progetti.

Partendo dal lungo dominio Borbone per arrivare fino a oggi, Gigi Di Fiore, storico e giornalista partenopeo, scava nel ventre della Napoli cafona e sguaiata, vittima di se stessa e di giudizi preconfezionati, seguendo racconti personali e testimonianze di napoletani illustri e non, e compie un viaggio appassionato alla ricerca di una napoletanità orgogliosa della sua storia e della sua cultura: un atto d’amore privato e collettivo.