La giornalista napoletana si meraviglia di come l’ospedale migliore in Italia nel fronteggiare l’emergenza Covid-19 si trovi nel capoluogo campano.

“Quando arriva il Covid in un ospedale devi avere davvero la capacità di creare una chiusura ermetica e questo è mancato in una fase iniziale. E per me è incredibile, non ci aspettavamo mai che l’eccellenza arrivasse da Napoli. La storia del Cotugno napoletano ci ha tutti sorpresi”. A parlare è Myrta Merlino, giornalista napoletana che questa mattina, nel corso della trasmissione “L’aria che tira”, che lei stessa conduce tutti i giorni su La7, ha cavalcato i tanti dubbi alzati sul fatto che l’ospedale Cotugno si sia dimostrato eccellenza di livello internazionale, tanto da meritare le attenzioni anche di Sky News Uk, nell’emergenza Coronavirus.