domenica, Luglio 3, 2022
HomeNotizie di CronacaMusica "wild" e niente mascherine: blitz dei vigili da Federico Fashion Style

Musica “wild” e niente mascherine: blitz dei vigili da Federico Fashion Style

Controlli della Municipale nel salone napoletano del parrucchiere più famoso d’Italia: fioccano le multe per mancato utilizzo di dispositivi anticovid e per assenza del nullaosta di impatto acustico

di Luigi Nicolosi

Controlli a tappeto tra le strade della zona collinare di Napoli e nel mirino della polizia municipale finisce a questo giro anche il salone di Federico Fashion Style, al secolo Federico Lauri, il parrucchiere probabilmente più famoso d’Italia. Il celebre hair stylist è stato multato in quanto dal suo locale di via Scarlatti, nel cuore del quartiere Vomero, veniva emessa musica ad alto volume e senza il nullaosta di impatto di impatto acustico. Le cattive sorprese non sono però finite qui. Durante il controllo gli agenti di polizia locale hanno pizzicato uno dei dipendenti dell’attività al lavoro senza la mascherina di protezione: anche per lui è così scattata la verbalizzazione.

A entrare in azione nella prima serata di sabato sono stati agenti dell’unità operativa Vomero diretta dal capitano Gaetano Frattini. I caschi bianchi del Comune di Napoli erano, come di consueto, impegnati a pattugliare le strade del quartiere per i controlli del fine settimane. Transitando in via Scarlatti la loro attenzione è stata attirata dalla musica ad alto volume che proveniva dall’edificio che ospita la Coin, lo stesso nel quale si trova anche la nota attività di Federico Fashion Style. Gli agenti sono quindi entrati nello stabile a dare un’occhiata e le cattive sorprese non si sono fatte attendere. Gli agenti hanno così verbalizzato uno dei dipendenti poiché esercitava l’attività di parrucchiere senza indossare la mascherina protettiva. Gli uomini in divisa hanno poi riscontrato che dal negozio al primo piano, con vetrine che danno su via Scarlatti, veniva diffusa musica ad alto volume senza essere in possesso di nulla osta di impatto acustico. Anche per quest’ultima circostanza è così scattato il verbale.

Leggi anche...

- Advertisement -