Finalmente il grande artista partenopeo avrà una struttura interamente dedicata a lui a Napoli.

Finalmente Totò avrà un museo dedicato a lui nella città di Napoli. La struttura dovrebbe aprire i battenti nella seconda metà del 2021. E’ già arrivato anche il benestare del ministro Dario Franceschini. “Noi abbiamo messo le risorse e si può arrivare a costruire un processo partecipato con il Governo e la famiglia per un’azione di valorizzazione e di gestione”, ha confermato il sindaco partenopeo Luigi de Magistris. Le risorse di cui il primo cittadino parla ammontano a 650mila euro e saranno utilizzate per il restauro del terzo e quarto piano di Palazzo dello Spagnuolo, al rione Sanità.

A marzo dovrebbe essere firmata la convenzione tra Comune e Città metropolitana. Nascerà una Fondazione che metterà insieme Comune, Ministero ed eredi di Totò, di cui lo stesso Comune sarà promotore. A maggio dovrebbe essere pronto il bando di gara e in autunno dovrebbe esserci l’affidamento dei lavori.