domenica, Novembre 28, 2021
Home Notizie di Cronaca Annegato in piscina durante un matrimonio, tra i 4 indagati anche i...

Annegato in piscina durante un matrimonio, tra i 4 indagati anche i genitori

- Advertisement -

“A breve i genitori del piccolo Davide, Luigi Marciano e Rosa Russo, renderanno un interrogatorio in Procura a Napoli per chiarire la loro posizione” è quello che riferisce l’avvocato Vincenzo Stravino . Sono quattro gli avvisi di garanzia notificati dalla polizia nell’ambito dell’inchiesta, coordinata dal pm Michele Caroppoli e dall’aggiunto Giuseppe Lucantonio, per la morte del bimbo di tre anni avvenuta giovedì scorso nella piscina del locale ‘Kora’ di Lucrino Pozzuoli. Oltre ai genitori di Davide entrambi di Maddaloni (Caserta) è indagato Alessandro Laringe di Pozzuoli, il proprietario della struttura e un’animatrice presente quella sera durante i festeggiamenti del matrimonio. Sono tutti accusati di concorso in omicidio colposo.

 

“Domani alle 13 è fissato il conferimento dell’incarico per l’autopsia che dovrebbe svolgersi il primo agosto mentre per il 2 agosto dovrebbe essere la data del funerale del bimbo. Pasquale Monetti è il consulente tecnico medico legale nominato dalla famiglia per l’autopsia” aggiunge il penalista Stravino.

Intanto, è atteso per questi giorni l’esito degli esami autoptici sul corpo del piccolo Davide, che chiarirà le cause della morte.

 Riproduzione Riservata

- Advertisement -

Leggi anche...

- Advertisement -
Riproduzione Riservata