TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

A Mondragone, nel Casertano, i carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Sessa Aurunca, coadiuvati dal nucleo cinofili carabinieri di Sarno (Sa), hanno tratto in arresto per traffico di sostanze stupefacenti Giacinto Bosco, 52 anni. In una perquisizione domiciliare a casa sua hanno trovato e sottoposto a sequestro 3,8 chili di eroina e 760 grammi di cocaina, nonche’ 10mila euro in contanti.

ad

La droga probabilmente era destinata a rifornire il mercato del litorale casertano, ed era murata all’interno dell’intercapedine di un tramezzo del balcone dell’abitazione; di ottima purezza, avrebbe fatto confezionare circa 70.000 dosi singole e l’attivita’ di spaccio avrebbe potuto fruttare piu’ di 1,5 milioni di euro.

Bosco ha anche tentato di darsi alla fuga, strattonando i militari dell’Arma che sono, comunque, riusciti a bloccarlo.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata