Raffaele Marrone, presidente Giovani Confapi Napoli
Raffaele Marrone, presidente Confapi Napoli

“Il Ministero del Mare e’ una proposta interessante di cui discutere soprattutto alla luce dei cambiamenti che stanno interessando l’economia marittima e la geopolitica del Mare Nostrum”. A dirlo e’ Raffaele Marrone, presidente del gruppo Giovani Confapi di Napoli che sottoscrive cosi’ quanto auspicato dal presidente di Confindustria Vincenzo Boccia. “L’Italia – spiega – e’ il baricentro del Mediterraneo e, per sua natura, il luogo d’incontro tra Oriente e Occidente. L’istituzione di una struttura ministeriale, interessata esclusivamente alla cura dell’economia diretta e indiretta proveniente dalla risorsa mare, sarebbe di sicuro un passo importante anche nell’ottica di una maggiore cooperazione tra gli imprenditori e gli Enti gestori della logistica portuale e retroportuale”.

Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia

“Lo shopping cinese, che ha di fatto colonizzato gli scali del Pireo orientandosi ora verso quelli africani – ha sottolineato Marrone – pone il nostro Paese davanti a un nuovo e inedito scenario che riguarda i trasporti e il commercio mondiale. Il futuro e’ nella intermodalita’ – ha concluso il presidente Confapi jr – e in una piu’ stretta collaborazione tra pubblico e privato nella soluzione delle grandi criticita’ di cui soffre l’Italia e il sud Italia in particolare: la mancanza di adeguate infrastrutture”.

ad