venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeNotizie di SportQuando Mihajlovic disse: «Non c'entro un ca** coi napoletani ma li sento...

Quando Mihajlovic disse: «Non c’entro un ca** coi napoletani ma li sento vicini». Il tecnico torna ad allenare dopo il brutto male

di aemme

Forse non tutti ricorderanno che nel dicembre del 2021 Sinisa Mihajlovic, attuale allenatore del Bologna, ha speso parole al miele per la città e per la squadra del Napoli: “Se mi chiedete la squadra che mi ha impressionato di più vi dico l’Inter, è scontato. Ma anche il Napoli, nonostante i tanti infortuni, ha dimostrato di avere una bella rosa. Come avevo già detto, mi piacerebbe se fosse il Napoli a vincere lo scudetto”.

Mihajlovic e le sue parole d’amore per la città di Napoli

E poi ancora: “Dico Napoli per la gente, mi piace la gente di Napoli. All’Inter sono stato giocatore e vice allenatore, è la mia seconda famiglia. Ma ho una passione speciale per i napoletani, un popolo di cuore, come i serbi.

Il tecnico del Bologna è tornato ad allenare dopo il tumore

Ecco, forse noi siamo un po’ più duri… Io non c’entro un ca** con Napoli e i napoletani, eppure li sento vicini, affini. Abbiamo la stessa attenzione ai rapporti, coltiviamo il senso dell’amicizia”. Mihajlovic si è dovuto fermare due volte a causa di un brutto male (una leucemia). Tre giorni fa, in occasione della gara tra Bologna e Cosenza, l’allenatore è tornato di nuovo in panchina dopo tre mesi di stop. Auguri a lui.

Articoli Correlati

- Advertisement -