venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeNotizie di SocietàQuando Troisi disse di no a Radford: «In Scozia fa troppo freddo...

Quando Troisi disse di no a Radford: «In Scozia fa troppo freddo per girare un film, vieni a Napoli»

di aemme

Michael Radford, celebre regista del “Il Postino”, ha rilasciato una lunga intervista al Giornale in occasione del Magna Graecia Film Festival di Catanzaro. Inutile specificare che l’artista ha parlato del suo rapporto con l’indimenticato Massimo Troisi:

Michael Radford parla del Postino e del suo rapporto con Massimo Troisi

“Mi impressionava il suo coraggio. Il suo cuore stava cedendo – racconta ancora il regista – l’operazione negli Stati Uniti era andata male, ma lui rifiutava di fare altri interventi perché voleva portare avanti il film a tutti i costi. Perciò doveva riposare molte ore. Diceva solo alcune battute al giorno e gli facevo tanti primi piani da usare poi nel montaggio”.

Ricordi struggenti

E poi ancora: “Era incredibile. Appena apriva bocca tutti ridevano. Io ero un po’ geloso di questo perché alla mie battute non rideva nessuno”. Michael aveva conosciuto Massimo una decina di anni prima del Postino. “Gli chiesi di partecipare al mio primo film Another Time, Another Place (1983): mi servivano tre attori italiani, di cui un napoletano. Ma lui mi rispose “No, grazie, in Scozia non vengo perché fa troppo freddo”. Mi disse: “Vieni a girarlo a Napoli” e io risposi: “No, grazie fa troppo caldo”.

Articoli Correlati

- Advertisement -