TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Una donna di 33 anni è stata uccisa nel Napoletano, a Melito di Napoli. I carabinieri Sono intervenuti d’urgenza in via Papa Giovanni XXIII per segnalazione al 112 di colpi d’arma da fuoco.

ad

 

Una volta sul posto hanno accertato che al quinto piano della palazzina al civico 49 era deceduta all’interno della propria abitazione una 33enne del luogo incensurata. I militari sono sul posto.

Il marito della donna uccisa, proprio negli attimi successivi all’omicidio, ha chiamato il suo avvocato dichiarando la volontà di costituirsi per l’omicidio, che sarebbe avvenuto per motivi passionali. E, infatti, nelle ore successive, l’uomo, che ha precedenti, si è costituito, proprio dopo i contatti con il suo legale. La conferma arriva dai carabinieri.

La 33enne uccisa nel Napoletano era sposata ad aveva due figli: una ragazzina di 14 anni ed un maschio di sette anni. Viveva in un complesso di edilizia popolare della zona di via papa Giovanni non lontano dal centro storico di Melito di Napoli.

 

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata