giovedì, Febbraio 2, 2023
HomeNotizie di CronacaMaxi-lite al luna park nel Napoletano: ucciso a 18 anni con sette...

Maxi-lite al luna park nel Napoletano: ucciso a 18 anni con sette coltellate

Movida di sangue a Torre del Greco: la vittima, l’incensurato Giovanni Guarino, è morta sul colpo. È caccia al branco

di Luigi Nicolosi

Uno sguardo di troppo e in pochi istanti si è scatenato l’inferno. È pesantissimo il bilancio dell’ennesima notte di sangue consumatasi nel Napoletano, a Torre del Greco. È qui che ieri sera, poco dopo le 23, due ragazzi giovanissimi, Giovanni Guarino, 18 anni, e l’amico Nunzio Abbruzzese, coetaneo, sono stati aggrediti dal branco e trafitti da una raffica di fendenti. Per il primo non c’è stato purtroppo nulla da fare, il secondo si trova invece ricoverato in gravi condizioni.

Un ragazzo di diciott’anni morto e un altro in prognosi riservata, è questo il bilancio della lite avvenuta ieri sera in un in un’area adibita a luna park all’interno di un parcheggio di via Leopardi, a Torre del Greco. La polizia indaga su quanto accaduto, ma stando alle prime ricostruzioni sono venuti a diverbio due gruppi di giovanissimi. Giovanni Guarino, 19 anni da compiere a maggio e incensurato, è arrivato all’ospedale Maresca ormai cadavere dopo essere stato colpito da ben sette coltellate.

Sempre nello stesso ospedale si trova ricoverato anche l’altro ragazzo. Parenti e amici delle due vittime si sono precipitati nel nosocomio e hanno rotto quattro pannellature di vetro e fatto un buco in una parete di cartongesso per avere notizie dei due feriti. Il fatto è accaduto intorno alle undici. Gli agenti stanno acquisendo le immagini delle telecamere di videosorveglianza nella zona e sentendo presenti per ricostruire la dinamica della lite e del ferimento mortale.

Articoli Correlati

- Advertisement -