TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il raduno della Pontida del Sud, in programma a Campagna (Salerno) il 29 e 30 settembre, slitta ma Matteo Salvini ha gia’ annunciato che sara’ presente alla festa regionale del Carroccio. L’ufficialita’ arrivera’ solo in queste ore dalle parole di Gianluca Cantalamessa, deputato e coordinatore del partito di Salvini in Campania, che sara’ a Campagna per inaugurare la sezione cittadina della Lega. Alle 11,30 Cantalamessa terra’ una conferenza stampa per illustrare nel dettaglio il programma del raduno leghista e svelare le date ufficiali della convention.

Resta confermata la contromanifestazione

Non slitta, invece, la contromanifestazione organizzata per il 29 e 30 settembre dal comitato ‘Questa Lega e’ una Vergogna’, partita con un appello firmato anche da Roberto Saviano e Maurizio de Giovanni. “La nostra mobilitazione – spiega all’agenzia Dire Ennio Riviello dell’associazione promotrice ‘Campagna citta’ aperta’ – si terra’ come annunciato il 29 e 30 settembre. Sara’ una manifestazione antirazzista. Non contempleremo che ci possa essere solo la voce dei leghisti a parlare in questa citta’. Quindi ci saremo sempre, nel rispetto dei valori democratici, a dire la nostra quando la dice anche la Lega, a Campagna come altrove in Italia”. Durante la due giorni di mobilitazione antirazzista e’ in programma anche un concerto gratuito che partira’ alle 18 da piazza Palatucci a Campagna: sul palco anche Luca Persico ‘O Zulu’ e altri artisti dei 99 Posse, i Terroni uniti, ‘Nto, Mujeres Creando, Valerio Jovine.

Le polemiche per il concerto di Povia

Da confermare, invece, il concerto di Povia voluto dalla Lega, che era in programma domenica 30 settembre alle 22. Il vincitore del festival di Sanremo nel 2006, che negli ultimi anni e’ diventato una vera e propria icona musicale delle iniziative leghiste, e’ stato molto criticato sui social per la scelta di salire sul palco di Campagna a chiudere la convention della Pontida del Sud. “Faro’ tanti concerti con la Lega – ha detto il cantante in un video su Facebook –, cosi’ come ho suonato da Rifondazione Comunista, da Forza Italia e dal Movimento 5 Stelle. Io canto cose soprattutto di sinistra, parlo di difesa, sovranita’, famiglia, di dignita’ delle persona. Ma alla ‘sinistra’ oggi non piace quello che canto. Mi criticano perche’ suono al Sud? Sia chiaro che io ho origini pugliesi e campane, di Pozzuoli nello specifico. E credo che i neoborbonici siano persone serie”.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT