Le prime parole dopo la nomina a consigliere con delega alle Politiche sociali rivolte alle nuove generazioni nelle periferie urbane

Ringrazio il Presidente De Luca che ha inteso valorizzare la mia professionalità per sviluppare temi che hanno sempre fatto parte del mio impegno pubblico: politiche sociali, giovani e periferie”.
Così Maria Caniglia, consigliere comunale di Napoli e Presidente della Commissione Welfare a margine della nomina a Consigliere con delega alle “Politiche sociali rivolte alle nuove generazioni nelle periferie urbane”.

“Per me rappresenta una grande soddisfazione mettere il mio impegno e le mie competenze al servizio della Regione – continua Caniglia – in questo momento storico la crescita umana, sociale e professionale delle nuove generazioni, in particolare in zone “difficili”, rappresenta una priorità per l’agenda di ogni amministrazione. Lotta alla dispersione scolastica, integrazione con l’imprenditoria locale per una formazione settoriale in età scolare e universitaria con l’obiettivo di valorizzare e recuperare i mestieri tradizionali e sviluppo del south working. Idee chiare su dove iniziare a lavorare per dare dignità alle periferie e speranze concrete a noi giovani”.

ad
Riproduzione Riservata