venerdì, Ottobre 7, 2022
HomeFiction e Serie tv«Mare Fuori», la notizia sulla messa in onda che ha sorpreso i...

«Mare Fuori», la notizia sulla messa in onda che ha sorpreso i fan

Una importante novità attende tutti gli ammiratori della serie ambienta nell’Istituto di Pena Minorile (IPM) di Napoli e divenuta un grande successo di pubblico e critica in poco tempo.

Le prime due stagioni di Mare Fuori sono disponibili sul catalogo di Netflix. Non sarà più possibile, quindi, vedere gratuitamente i primi 24 episodi della serie su RaiPlay. Non sono arrivati commenti da parte della tv di Stato a questa scelta, nonostante la serie ambienta nell’Istituto di Pena Minorile (IPM) di Napoli sia stato il contenuto più visto di sempre sulla piattaforma streaming della Rai, con circa 30 milioni di visualizzazioni. Dall’altro punto di vista, l’acquisizione di Mare Fuori è, per Netflix, un importante colpo, visto il successo riscosso in streaming e sui social, con una serie di fanpage che ancora oggi, continuano a esaltare i protagonisti della serie.

Leggi anche / Mare Fuori 3, al vie le riprese: l’indizio su un clamoroso ritorno?

Il cast di Mare Fuori

Nicolas Maupas, Matteo Paolillo, Valentina Romani e Massimiliano Caiazzo, Carolina Crescentini, Artem, Carmine Recano, Antonio Orefice, Nicolò Galasso e Domenico Cuomo, sono solo alcuni dei principali interpreti di “Mare Fuori”, serie che ha conquistato pubblico e critica. Tutti in attesa della terza e della quarta stagione.

Quando va in onda Mare Fuori 3

Le riprese della terza stagione di “Mare Fuori” sono iniziate i primi giorni di maggio. E la messa in onda della serie che racconta le avventure dei ragazzi reclusi in un carcere minorile napoletano, andrà in onda in inverno, tra la fine del 2022 e l’inizio del 2023.

Leggi anche / Mare Fuori 3, due personaggi pronti a una clamorosa uscita di scena?

Mare Fuori, la trama

Carmine Di Salvo e Filippo Ferrari vengono arrestati lo stesso giorno ma provengono da realtà completamente opposte: il primo appartiene ad una famiglia camorrista napoletana dalla quale vorrebbe solo scappare per costruirsi un futuro onesto, il secondo è un giovane pianista della Milano bene destinato ad un promettente futuro. Entrambi vengono arrestati per omicidio e fanno il loro ingresso nel carcere minorile: se Carmine, nato nel mondo della criminalità, conosce perfettamente le regole, per Filippo ritrovarsi in un contesto del genere è come essere atterrato su un altro pianeta, di cui fatica persino a comprendere il linguaggio. Subito presi di mira dagli altri detenuti, attirano in particolar modo l’attenzione di Ciro Ricci, figlio di un temuto boss della camorra e autoaffermatosi come capo all’interno del penitenziario. Nel braccio femminile torna invece Naditza, una ragazza rom già habituée dell’IPM, che entra subito in conflitto con Viola, una giovane assassina che sembra avere la capacità di manipolare psicologicamente le compagne per passatempo e divertimento personale.

Il cast di “Mare Fuori”

I detenuti hanno storie difficili, la maggior parte è nata in un sistema che non ha scelto e da cui è difficile allontanarsi, e alcuni nemmeno lo vogliono. Altri hanno fatto scelte sbagliate dettate dalla necessità, e altri ancora sono stati arrestati per crimini non commessi. Tutti hanno meno di diciotto anni al momento dell’arresto e tutti credono che il loro sbaglio sia stato proprio farsi arrestare. A cercare di far capire a questi ragazzi che una via diversa esiste ed è possibile ci sono la direttrice Paola, il comandante Massimo, l’educatore Beppe e le guardie che, ognuno a suo modo, fanno del loro meglio per garantire ai ragazzi una seconda possibilità.

Articoli Correlati

- Advertisement -