Ha provocato diverse voragini ed allagamenti il maltempo la scorsa notte su Napoli. In queste ore la Polizia Municipale e la Protezione civile comunale sono al lavoro sulle priorità rappresentate dalla circolazione – che risente degli effetti di strade impraticabili – e dalla sicurezza dei cittadini.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

In via Montagna Spaccata-via Cinthia l’ingresso della bretella stradale è bloccata per allagamento. In via Stadera, nel quartiere di Poggioreale, un mezzo dell’Asia, per la raccolta dei rifiuti, è bloccato nel sottopasso. Tombini saltati in via Bartolo Longo. Sprofondamenti si registrano in varie zone della città, tra cui via Cupa Spinelli, via Salvator Rosa all’altezza del Museo, via Cupa Gerolamini.

 

Al lavoro, a Napoli e in provincia a causa della pioggia caduta nella notte, anche i Vigili del fuoco. Numerosi danni, tutti di lieve entità, senza nessun coinvolgimento di persone. Tante le chiamate dei cittadini dalla zona ai piedi del Vesuvio. Infiltrazioni d’acqua nei cantinati e qualche ramo caduto nei quartieri e nei comuni ad est di Napoli, tra cui Ponticelli, Volla, Cercola e San Sebastiano al Vesuvio.