TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Si chiama “Era di Notte” ed è musicata da Ludovico Piccinini la canzone con cui Luigi Giuliano, l’ex capo dei capi della camorra napoletana, torna a far parlare di sé a quasi diciassette anni dal pentimento. Giuliano è autore della canzone che ripercorre una notte di terrore, e di orrore e di follia, nella “casbah” del centro storico. Una notte in cui la Sorte e la Morte camminano lungo i marciapiedi e si sfidano l’un l’altra. Una notte in cui – come racconta lo stesso Giuliano narrando in viva voce nella parte finale del testo – era facilissimo perdere la vita e perdere se stessi.

ad

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Riproduzione Riservata