Una seduta del Consiglio comunale di Napoli in Via Verdi

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

“Il Comune di Napoli sia a livello politico che amministrativo e’ allo sbando piu’ totale. Stamane il Consiglio comunale si e’ aperto solo grazie ai voti di Lega e Fratelli d’Italia e su di essi si regge. La maggioranza si e’ polverizzata, anzi quasi non esiste piu’. Dal punto di vista amministrativo le cose vanno anche peggio e con il rimpasto in Giunta dei giorni scorsi, ormai non si capisce piu’ chi fa che cosa. Altro che terza citta’ d’Italia, qui siamo arrivati alla follia piu’ totale, dissimulando una situazione di fatto gravissima”. Ad affermarlo e’ David Lebro, Capogruppo de “La Citta'” al Consiglio comunale e Consigliere della Citta’ Metropolitana di Napoli.

“Per comprendere il livello di caos politico e amministrativo che da tempo regna sovrano -stigmatizza Lebro – basta solo pensare che una mia interrogazione sulla situazione delle potature e la relativa manutenzione del verde in citta’, risalente allo scorso febbraio, e’ stata calendarizzata solo oggi, dopo ben 8 mesi. Ma non finisce qui perche’, tanto per cambiare, stamane in Aula, comunque non c’e’ stata una risposta sui temi e le problematiche sollevate. Dopo un teatrino politico e il solito scarica barile, a quanto pare la delega sembra sia stata assorbita dal sindaco de Magistris in persona, ma di risposte concrete nemmeno l’ombra”.

Il consigliere comunale David Lebro
David Lebro, Capogruppo de “La Città” al Consiglio comunale e Consigliere della Città Metropolitana di Napoli

“Con una citta’ che cade a pezzi sotto tutti i punti di vista e, ieri, abbiamo assistito solo all’ennesima sciagura che ha portato addirittura alla morte di giovane ragazzo, e’ mai possibile – conclude Lebro – che non si possa garantire un livello dignitoso di manutenzione per fronteggiare le emergenze? La sicurezza delle persone dovrebbe essere la prima cosa e, nonostante le mille sollecitazioni di noi consiglieri, questa Amministrazione non riesce a garantire nemmeno i servizi minimi indispensabili per salvaguardare l’incolumita’ pubblica. Una vergogna che non ha eguali nella storia del nostro paese”.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT