TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il sindaco de Magistris questa sera sarà allo stadio accanto al presidente del Psg. Lo stesso sindaco che aveva detto a fine agosto, dopo l’ennesimo scontro con il patron del Calcio Napoli De Laurentiis, “ringrazio gli ultras della Curva B che mi hanno invitato a vedere Napoli-Milan con loro, ma sarò fuori e verrò in curva dalla prossima in casa contro la Fiorentina (in verità il sindaco non ci è mai andato in curva, ndr). Dopo i reiterati e offensivi attacchi alla città ed ai napoletani, ho deciso di non sedermi più accanto a De Laurentiis”. Ed in effetti è vero perché il sindaco non siederà accanto al presidente del Napoli.

 

In realtà de Magistris aveva deciso, fino a quando non si sarebbe firmata la nuova convenzione che regola i rapporti tra società sportiva e Comune, di non ricevere più biglietti omaggio per lui e per i consiglieri comunali. Poi il dietrofront e la decisione di “accogliere” personalmente il numero uno della squadra francese alla cena di gala, che si terrà questa sera intorno alle 19.

Una decisione che forse farà discutere in Consiglio, visto che nessuno degli eletti dal popolo, così come gli assessori, potrà vedere il match clou della quarta giornata di Champions League al San Paolo. Il Comune continua a rifiutare i biglietti omaggio (l’accordo per la nuova convenzione ancora non c’è), ma de Magistris allo stadio ha deciso di andarci lo stesso. Chissà se sarà da solo o se si farà accompagnare da qualche parente, in quel caso non sarebbe soltanto una “missione” da sindaco…

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT