Un frame della scena dei camorristi, tratta dal film 'Così parlò Bellavista'

Un uomo anche dal grande coraggio, Luciano De Crescenzo. Così lo ha voluto ricordare ieri, l’attore Geppy Gleijeses. «Napoli non è solo Gomorra. Ma voglio raccontare il grande coraggio di Luciano. Per la scena dei camorristi in ‘Così parlò Bellavista’ (scena cult, ndr), Luciano fu minacciato dalla camorra, non l’ha mai detto».

E’ uno dei tanti aneddoti che chi conosceva il grande napoletano scomparso giovedì scorso, all’età di 90 anni, ha voluto raccontare, ricordandolo.