L'Ospedale del mare (Stylo24)
L'Ospedale del mare (Stylo24)

Un «ambulatorio» più che un ospedale, che costa «30 milioni di euro l’anno, 2,5 milioni al mese». Ospedale del Mare sotto i riflettori del Movimento 5 Stelle. Che oggi ha effettuato una «visita ispettiva» nella struttura di Napoli est e annuncia un esposto alla Corte dei Conti.

VALERIA CIARAMBINO (M5S):
NESSUNO DEGLI STEP
ANNUNCIATI DA DE LUCA
PER L’OSPEDALE DEL MARE
E’ STATO RAGGIUNTO

La capogruppo grillina in Consiglio regionale, Valeria Ciarambino, presidente della Commissione Trasparenza ha spiegato, al termine della visita, che «ad oggi nessuno degli step annunciati a giugno scorso da De Luca è stato raggiunto».

«Nemmeno quello per l’incremento dei posti letto che dai 91 già attivi – ha affermato – sarebbero dovuti salire a 131». E, anche in relazione a quelli già attivati, «68 sono destinati alle degenze, gli altri al day hospital». «Chiederemo anche conto – ha sottolineato – della segnaletica interna all’ospedale per potersi orientare».

Il governatore Vincenzo De Luca inaugura l'Ospedale del mare (Stylo24)
Il governatore Vincenzo De Luca inaugura l’Ospedale del mare (Stylo24)

Desta perplessità nei grillini, anche la decisione di «smantellare il reparto materno-infantile». «Hanno chiuso sei punti nascite – ha detto il parlamentare Luigi Gallo -. Qui c’è un reparto che ha tutto e lo vogliono smantellare». «Presenteremo un esposto alla Corte dei conti – ha aggiunto – per i soldi che sono stati spesi».

Ciro Verdoliva e il governatore Vincenzo De Luca
Ciro Verdoliva e il governatore Vincenzo De Luca

Per Gallo esiste un doppio conflitto di interessi. «Da un lato De Luca che è presidente di Regione e commissario alla sanità, dall’altro Verdoliva che è commissario dell’Ospedale del Mare e dirige il Cardarelli». La parlamentare Dalila Nesci ha evidenziato «siamo sempre stati l’unica voce a battagliare a difesa della salute dei cittadini». «Eppure nella legge di bilancio – ha concluso – non c’è un solo euro per la sanità».