lunedì, Ottobre 3, 2022
HomeNotizie di CronacaL’ordinanza bis tiene in carcere il baby-ras del Lotto G di Scampia

L’ordinanza bis tiene in carcere il baby-ras del Lotto G di Scampia

La Procura ottiene una nuova misura nei confronti di Angrisano, giovanissimo capo della Vanella Grassi

Nonostante la giovane età, è considerato dagli inquirenti un ras, più che emergente della Vanella Grassi:  è Alessio Angrisano, residente al Lotto G di Scampia. Pochi giorni fa, la Procura ha ottenuto un nuovo provvedimento di custodia cautelare in carcere nei confronti del giovane (già detenuto per altro), dopo che la precedente ordinanza era stata annullata per decorrenza dei termini di Riesame. Questa volta, inoltre, l’accusa ha aumentato il carico allegando alle carte anche un pizzino, trovato nella disponibilità di Nico Grimaldi, altro giovanissimi considerato alleato del baby-ras. All’interno del pizzino, il coindagato avrebbe fatto riferimento alle attività economiche condotte proprio insieme ad Angrisano. La notizia dell’ordinanza bis per Angrisano è stata riportata dal quotidiano Il Roma.

Articoli Correlati

- Advertisement -