Indagini ancora in corso, da chiarire il motivo della discussione: la vittima è deceduta in ospedale poco dopo mezzogiorno

di Luigi Nicolosi

ad

Criminalità scatenata a Napoli con l’inizio della Fase 2. Nel capoluogo sono stati registrati tre gravi fatti di sangue nel giro di poche ore. Tra i tre accoltellamenti l’ultimo, avvenuto stamattina nel quartiere periferico di Piscinola, ha avuto purtroppo un esito drammatico: un uomo ha infatti perso la vita a causa delle gravissime lesioni riportate.

L’uomo, le cui generalità non sono state ancora rese note, stando a una prima ricostruzione dei carabinieri che conducono le indagini, sarebbe stato vittima di una feroce aggressione mentre si trovava in via La Vigna: ancora ignoti i motivi del ferimento, ma i militari non escludono che l’uomo possa aver avuto una lite con dei conoscenti, così come che possa essere stato vittima di un tentativo di rapina. Sta di fatto che, raggiunto da diversi fendenti in punti vitali, è stato immediatamente trasportato in ospedale. Nonostante le cure tempestivamente ricevute l’uomo è però deceduto intorno a mezzogiorno. Ieri pomeriggio altre due persone sono state invece accoltellate durante due diversi tentativi di rapina nel centro storico di Napoli.