La sfida agli Stati Uniti e all’Occidente

Il sedicente Stato islamico ha nominato Abu Ibrahim al-Hashimi al-Qurashi come suo nuovo leader dopo la morte di Abu Bakr al-Baghdadi in un raid americano nel nord della Siria. Lo ha riferito ‘Amaq‘, uno degli organi di propaganda dell’Isis. La conferma della morte di al-Baghdadi e del suo portavoce al-Mujahir con l’annuncio del successore del ‘califfo’ è stata data dal nuovo portavoce dell’Isis, Abu Hamza al-Qurashi, in un audio diffuso da ‘Furqan’, un altro organo di propaganda del gruppo jihadista.

E proprio il nuovo portavoce dell’Isis, Abu Hamza al-Quraishi, ha subito minacciato gli Stati Uniti e l’Occidente. “Piccola America non gioire della morte dello sceicco Al Baghdadi. Non sai che oggi lo Stato islamico e’ alle porte dell’Europa e nel centro dell’Africa. E si estendera’ dall’Oriente all’Occidente“, afferma nel suo primo messaggio audio. “Piccola America, non gioire che e’ arrivato colui che ti fara’ rimpiangere quanto hai sofferto con Al Baghdadi“.

1 commento

Comments are closed.