Lele Blade e Geolier

di Leonida

Questione di beat, vale a dire di quelle che una volta si chiamavano le basi su cui stendere il testo di una canzone. Basi, a quanto pare, molto somiglianti tra loro, stiamo parlando di due pezzi che in Italia hanno spaccato, collezionando milioni di visualizzazioni e ascolti su YouTube e Spotify. I brani in questione si intitolano «Loco» e «Como te» e sono cantati rispettivamente dai rapper della scena napoletana, Lele Blade e Geolier (che nell’occasione duetta con Emis Killa). Atmosfere latine per entrambe le composizioni, che però oltre a richiamare sonorità cubane o dominicane (poi, è questione di sfumature), al primo ascolto, fanno pensare anche a due altre creazioni, questa volta sudamericane doc.

Il confronto / 1

La fortissima somiglianza delle basi,  delle «nostrane» «Loco» e «Como te», con «Bow» (proposta dal colombiano J Balvin che duetta insieme al portoricano Bad Bunny), e «Mojito» (della newyorkese Cardi B, che canta il brano insieme, proprio a J Balvin, e ai componenti del trio hip-hop statunitense, Migos), salta subito alle orecchie.

Il confronto / 2

Ma, nel caso, chi si è ispirato a chi? A questo punto bisogna fare fede alle date in cui i brani sono stati rilasciati su YouTube. «Loco» viene diffuso sul canale YouTube, Lele Blade (tema), a giugno scorso e finora ha totalizzato (solo sul citato canale) oltre 6 milioni e 200mila visualizzazioni. Anche il brano che definiremo «competitor», quello di J Balvin («Bow»), compare su YouTube a giugno. Occupandoci invece del pezzo di Geolier, vale a dire «Como te», viene pubblicato sul canale YouTube Geolier2Official, il 22 marzo scorso.

Le visualizzazioni, ad oggi, superano i dieci milioni. E «Mojito», quando è stato pubblicato? Addirittura a giugno del 2018, il 4 del mese, per la precisione, sul canale Nelson MusicBeatz, con un anticipo rispetto a «Como te» di 9 mesi. Tornando alle canzoni «nostrane», che tantissimo somigliano a quelle sudamericane, soffermiamoci  sui compositori. I beat di «Loco» e di «Como te» portano entrambi in calce, la firma di Dat Boi Dee, al secolo Davide Totaro, produttore napoletano classe 1991.

AIUTACI CON UN LIKE A MANTENERE
L’INFORMAZIONE LIBERA E INDIPENDENTE

Partendo dalla evidente somiglianza delle canzoni in questione, c’è da domandarsi, lo ribadiamo: quale somiglia a quale? E chi si è ispirato a chi? Questione di musica, di beat, o delle vecchie basi di una volta. Dipende da come uno le voglia chiamare, o ascoltare.  Sempre musica è. Questione di originalità; o forse, non proprio.