martedì, Gennaio 18, 2022
HomeNotizie di AttualitàLe priorità del netturbino? Scegliere la spigola

Le priorità del netturbino? Scegliere la spigola

Mentre cumuli di spazzatura invadono Napoli, alcuni dipendenti Asia, durante il turno di lavoro, si fermano a comprare il pesce da un ambulante.

Al suo arrivo alla presidenza di Asia, Maria De Marco era solita utilizzare l’hashtag “la mia Asia è differente”, per sottolineare la differenza con il suo predecessore Francesco Iacotucci. E, in effetti, qualche differenza c’è. Anche se non proprio in meglio, come sarebbe stato lecito attendersi da chi aveva il compito di riallacciare il rapporto, ormai deteriorato, tra lavoratori, Comune e la città di Napoli. Che di giorno in giorno si scopre invasa dai rifiuti.

Ma, evidentemente, le condizioni in cui versa il capoluogo campano, dal centro alla periferia, non sono sempre una priorità. Come si vede da episodi come quello immortalato questa mattina, intorno alle 10.30, nel quartiere Piscinola, in via Dietro La Vigna. Come si può notare, ci sono due netturbini intenti, durante il loro turno di lavoro, ad acquistare del pesce fresco da un venditore ambulante. Difficile aggiungere altro. Forse, considerato il fatto che domani è venerdì, non si poteva correre il rischio di restare senza.

Leggi anche...

- Advertisement -