TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT

Il blitz della guardia di finanza è scattato all’interno di un opificio in cui si realizzano calzature a Grumo Nevano.

I baschi verdi hanno scoperto
20 lavoratori impiegati in nero

Gli impiegati risultavano ignoti agli enti previdenziali e senza alcun riconoscimento ai fini pensionistici.

Nei confronti dell’impresa è stata avanzata la richiesta di adozione del provvedimento di sospensione dell’attività in virtù del superamento della soglia del 20% di lavoratori in nero rispetto al totale dei presenti all’atto dell’intervento, mentre, per ciascun dipendente non regolarmente assunto, è stata irrogata la maxisanzione prevista dalla normativa di settore. L’operazione rientra in una più ampia attività di monitoraggio delle imprese manifatturiere operanti nel cosiddetto distretto industriale Grumo Nevano-Aversa al fine di verificare il corretto inquadramento dei dipendenti.

TI OFFRIAMO INFORMAZIONE GRATUITA, RICAMBIA CON UN GESTO DI CORTESIA: CLICCA QUI E LASCIA UN LIKE SULLA PAGINA FACEBOOK DI STYLO24.IT