giovedì, Agosto 11, 2022
HomeTrasportiLavori, treni dell’Alta velocità dirottati sulla vecchia linea: disagi in 6 comuni

Lavori, treni dell’Alta velocità dirottati sulla vecchia linea: disagi in 6 comuni

Rischio paralisi per Napoli e altre cinque città della provincia partenopea

I treni della Tav, ma pure gli intercity e i regionali che si muovono lungo il tratto Napoli-Salerno saranno dirottati sulla vecchia linea, a causa dei lavori che interesseranno da lunedì fino all’undici di ottobre, il segmento storico «via Cava». Si annunciano fortissime ripercussioni non solo sul traffico dei convogli, ma anche su quello veicolare e la sicurezza delle città (sei della provincia di Napoli, otto del Salernitano) in cui si trovano ben 33 passaggi a livello. Facile immaginare che con un tale passaggio di convogli, ci saranno ricadute anche sul traffico, con le auto, ma anche le ambulanze e le unità motorizzate dei vigili del fuoco, che dovranno affrontare maggiori stop e file, a causa dell’abbassamento delle sbarre dei passaggi a livello. I comuni del Napoletano che saranno interessati dai disagi, oltre al capoluogo partenopeo, sono: Portici, Ercolano, Torre del Greco, Torre Annunziata e Pompei. Il focus relativo ai lavori sulla linea ferroviaria è stato realizzato dal quotidiano Il Mattino.  

Leggi anche...

- Advertisement -