Un'immagine di repertorio, di cantieri stradali a Napoli

Ritorno alla «normalità» amaro soprattutto per gli automobilisti, dal centro alla periferia

Con la fine di agosto e del breve periodo di ferie – per chi ha potuto -, Napoli è pronta ad accogliere i cittadini con ben 14 cantieri. A tanto ammonta, infatti, il numero complessivo tra quelli già aperti e in procinto di partire. Naturalmente ci saranno pesanti ripercussioni per il traffico veicolare, con conseguenti notevoli imbottigliamenti in diverse zone del capoluogo partenopeo. Difficoltà ancora in Corso Vittorio Emanuele II, dove chiude nuovamente Piazzetta Cariati. Caos traffico in vista pure nella zona di Via Duomo, a causa dell’avanzamento del cantiere (verso Via Foria) del grande progetto Unesco. Non è salva la periferia nord, a Scampia si registrerà la chiusura parziale di Viale della Resistenza, per consentire la realizzazione della strada verso la nuova università. Il focus sui cantieri in città è stata realizzato da Il Mattino.