un momento della protesta dei lavoratori Apu a Quarto

Qualcuno è arrivato perfino a raggiungere il tetto del Comune, minacciando gesti estremi. C’è voluto l’intervento delle forze dell’ordine per far recedere alcuni manifestanti dai loro propositi.

ad

Stiamo parlando
della manifestazione
di protesta attuata dai 15 lavoratori
Apu (Attività di pubblica utilità)
del Comune di Quarto

Questa mattina, i lavoratori hanno deciso di manifestare davanti alla sede del Municipio per chiedere il pagamento degli stipendi ed incontrare il sindaco di Quarto. Alcuni manifestanti, presi dalla disperazione, sono riusciti a salire sul tetto del palazzo comunale minacciando di lanciarsi di sotto.

Sul posto si sono portate, tempestivamente, le forze dell’ordine che, a seguito dell’impegno assunto dal primo cittadino, Antonio Sabino, di risolvere in poche ore la problematica, sono riusciti a sedare la protesta e a far scendere i manifestanti dal tetto. «Auspichiamo che gli impegni assunti dal sindaco di Quarto vengano rispettati – dichiara Emiliano Caiazzo, dell’esecutivo provinciale Usb – I lavoratori sono alla canna del gas, fanno fatica a mettere insieme il pranzo con la cena. Restiamo in attesa di soluzioni concrete, in assenza continueremo a mettere in campo le necessarie iniziative a difesa dei diritti dei lavoratori».

Riproduzione Riservata