Incidente stradale sulla Napoli-Salerno

Sono morti all’ospedale di Bergamo i due fratelli di 16 e 17 anni che ieri sono stati soccorsi nelle acque del lago d’Iseo, a Tavernola (Bergamo), dopo essere andati in difficolta’ durante un bagno. I due giovani di origini pachistane abitavano con la famiglia ad Azzano San Paolo e sul lago erano arrivati con padre, madre e fratello di 19 anni, unico sopravvissuto del tragico tuffo.

ad

 

I tre, secondo quanto hanno ricostruito i carabinieri, non sapevano nuotare e pensavano di rimanere a riva dove si toccava. L’incidente e’ avvenuto nel tardo pomeriggio di ieri sulla spiaggia ‘Rino’ intorno alle 18. Le condizioni dei due fratelli piu’ giovani sono apparse subito critiche. Portati a riva dai vigili del fuoco di Bergamo, erano stati trasferiti d’urgenza in ospedale con due elicotteri del 118.