L’intervento in Borgo S. Antonio ha portato all’arresto di un uomo

Oltre 306 chili di sigarette estere di contrabbando sono state sequestrate dalla Polizia in un’abitazione in vico Pergola all’Avvocata, nella zona del Borgo S. Antonio, a Napoli. Gli agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale della Questura hanno trovato nell’appartamento occupato da Giovanni Fraumeni, 39 anni, di Napoli e da una donna di 63, L.S. numerosi scatoloni, contenenti 1534 stecche di sigarette senza il marchio del Monopolio di Stato.

Fraumeni, già denunciato in passato, è stato arrestato per contrabbando di tabacchi lavorati esteri, la donna è stata denunciata.

ad