martedì, Ottobre 4, 2022
HomeNotizie di Cronaca«La pistola era nascosta sotto terra, ma loro subito l’hanno trovata»

«La pistola era nascosta sotto terra, ma loro subito l’hanno trovata»

Due affiliati al clan Fabbrocino discutono sulle modalità che hanno portato all’arresto del boss: gli avranno messo le telecamere nella proprietà

Intercettati nell’ambito di una inchiesta sul clan Fabbrocino, due affiliati di rango dell’organizzazione criminale discutono sulle modalità che, secondo loro, hanno portato – qualche giorno prima – le forze dell’ordine all’arresto di un esponente di spicco della cosca. Stando al contenuto della conversazione captata (a ottobre del 2007), i due sospettano che all’interno della proprietà del ras arrestato, ci siano delle telecamere. I dispositivi, installati dagli 007 dell’Antimafia, avrebbero fatto scoprire la pistola occultata nella terra di una fioriera. «Se non sbaglio, la pistola che hanno trovato, gliela regalò proprio P.», afferma uno degli interlocutori. «Ma io – continua – glielo dissi (al boss), venerdì. Dissi: ma che ne devi fare di questa pistola? E lui: ma io già la tengo da cinque sei mesi». La cosa «strana», argomenta l’affiliato, è che in una proprietà così vasta, le forze dell’ordine, durante la perquisizione, siano andate praticamente a colpo sicuro. «Poi una casa così grande, chi la vede? Ora, è come dici tu… ci sta qualche telecamera là dentro», gli fa eco il sodale.

Gli armaioli degli Usa / «Il clan Fabbrocino
comprava le pistole a tamburo a El Dorado, in Kansas»

«Ci sta una telecamera all’interno, perché loro (i carabinieri) sono andati con cinque macchine, sono andati proprio là, proprio nella terra, alle nove e mezza sono andati là, cinque macchine di Torre (del Comando di Torre del Greco), me l’ha detto la moglie, io sono andato a casa sua», racconta uno degli interlocutori. Che continua: «(La moglie) dice che (i carabinieri) hanno girato un poco, per venti minuti, tanto per non far capire… poi sono andati là vicino, hanno messo la mano là dentro (nella fioriera, ndr) e hanno detto (al boss): andiamocene. Alle dieci l’hanno portato in caserma».

Articoli Correlati

- Advertisement -