giovedì, Maggio 19, 2022
HomeNotizie di PoliticaLa Lega a Roma per discutere de «L'Italia che vogliamo»

La Lega a Roma per discutere de «L’Italia che vogliamo»

La kermesse sarà chiusa da un comizio del segretario Matteo Salvini

È iniziata questa mattina la kermesse della Lega intitolata «L’Italia che vogliamo». Un giorno di dibattiti per discutere dei temi fondamentali per il futuro del Paese. L’apertura è stata affidata ad Armando Siri, responsabile nazionale dipartimenti, e Alessandro Amadori. A seguire il dibattito: «Catasto, casa bene primario» con il sottosegretario Freni, Giorgio Spaziani Testa e Alberto Bagnai. Di riforma del Csm si è parlato con il pm Enrico Infante, Alfredo Mantovano, il procuratore Carlo Nordio, il pm Ilaria Perinu e la responsabile nazionale del dipartimento Giustizia della Lega Giulia Bongiorno.

Il ministro Massimo Garavaglia parlerà durante il forum «Salario, inflazione e crisi produttiva, come agire?» insieme al sottosegretario Tiziana Nisini. Alle 17 «L’energia e l’ambiente che vogliamo» con il ministro Roberto Cingolani. Di transizione ecologica parleranno il ministro Giancarlo Giorgetti, il sottosegretario Vannia Gava, Marco Ricotti, Claudio Spinaci e Carlo Stagnaro. Sintesi di Paolo Arrigoni, responsabile nazionale Dipartimento Energia. «Il valore dell’efficienza pubblica in un sistema di prossimità» vedrà la partecipazione di Alan Fabbri, sindaco di Ferrara e Delegato Anci politiche istituzionali, Attilio Fontana, presidente Regione Lombardia, Mariastella Gelmini, ministro Affari Regionali e Autonomie, Luca Zaia, presidente Regione Veneto. Il segretario federale della Lega, Matteo Salvini chiuderà la giornata alle ore 18.45

IL PROGRAMMA

Leggi anche...

- Advertisement -