giovedì, Agosto 11, 2022
HomeNotizie di SportCalcioLa Juventus insiste per Kalidou Koulibaly. Il Napoli fa muro ma inizia...

La Juventus insiste per Kalidou Koulibaly. Il Napoli fa muro ma inizia a…

L’agente di Koulibaly ha incontrato la dirigenza della Juventus. Il Napoli non vuole cedere Kalidou ai bianconeri, ma nel frattempo inizia a guardarsi intorno

di Stefano Esposito

Che Kalidou Koulibaly piacesse alla Juventus è ormai cosa nota. Il difensore senegalese ha ancora un anno di contratto con il Napoli, ma da tempo è al centro delle voci di mercato che lo proiettano in bianconero, sopratutto se dovesse partite Matthijs de Ligt.

Nei giorni scorsi l’interesse sembrava essere leggermente calato, dopo la notizia che Koulibaly avrebbe confidato ai suoi amici napoletani di escludere del tutto il trasferimento in bianconero.

Ieri però, l’agente del senegalese, Fali Ramadani ha incontrato Cherubini e Tognozzi, hanno parlato di Kalidou, ma anche di Milenkovic:

Con Koulibaly non è facile la trattativa: il giocatore non vorrebbe un’altra squadra italiana ma Barcellona o Chelsea. Bisognerà capire se la Juve farà un’offerta al Napoli nei prossimi giorni: De Laurentiis chiederà tanto per cederlo, non è un’operazione facile. A differenza di quanto accadde con Higuain, in questo caso non essendoci una clausola, il club potrebbe chiedere qualsiasi cifra.

Sostituti

Nel caso Kalidou Koulibaly dovesse lasciare il Napoli, il club azzurro si guarda intorno alla ricerca del possibile sostituto. Tra i papabili c’è il sudcoreano Kim del Fenerbaçhe, sul quale c’è anche il Rennes del suo ex tecnico al Beijing Génésio che cerca di convincere il difensore. Un altro giocatore che piace molto al Napoli è Hincapié del Bayer Leverkusen, già vicino agli azzurri nella scorsa sessione estiva di mercato. A riportarlo è Sky Sport.

Secondo quanto riportato dall’edizione odierna del Corriere dello Sport:

“DeLa ha fatto bang e boom. Un ciak da Oscar da LA a dispetto della politica societaria orientata all’abbattimento del monte-ingagg. L’offerta di rinnovo da 6 milioni netti per cinque anni, 60 lordi fino al 2027, è una svolta faraonica. Principesca per i tempi che corrono. Ora è tutto nelle sue mani e nelle sue legittime aspirazioni di straordinario campione e maturo difensore ansioso di vincere e di stringere trofei oltre che apprezzamenti e complimenti universali. Se alla fine non si arriverà a un accordo e rifiuterà ancora, e se DeLa non riceverà un’offerta da 35-40 milioni per il suo cartellino, comincerà la stagione a scadenza. Per il momento? Proposte neanche ufficiali da una ventina di milioni, già rifiutate. I club interessati sono i soliti tre: Chelsea, Barça e Psg. E poi la Juve, certo: al netto dei veti”.

Leggi anche...

- Advertisement -