lunedì, Gennaio 17, 2022
HomeNotizie di CronacaLa Consulta: sì allo scambio di piccoli oggetti tra reclusi al 41...

La Consulta: sì allo scambio di piccoli oggetti tra reclusi al 41 bis

La misura per i detenuti dello stesso gruppo di socialità, formato al massimo da quattro persone

Novità sul fronte del regime detentivo del 41 bis, quello del carcere duro. Nella giornata di eri, la Corte costituzionale (con sentenza numero 97) ha considerato illegittimo «il divieto assoluto di scambio di (piccoli) oggetti tra detenuti al 41 bis», che appartengono allo stesso gruppo di socialità. Si tratta di gruppi formati al massimo da quattro reclusi, «in applicazione di una complessa serie di criteri». Da una parte, spiega la Consulta, i detenuti più pericolosi non devono avere la possibilità – è ovvio – di mantenere contatti con i componenti delle organizzazioni criminali di riferimento, dall’altro, però, devono avere accesso a occasioni di socialità. La notizia della attenuazione della severità del 41 bis, è stata riportata da Il Sole 24 Ore, nell’articolo a firma di Giovanni Negri.

Leggi anche...

- Advertisement -