L’annuncio di De Luca: chi ha deciso si assuma la responsabilità della decisione di andare a votare il 20 settembre

La Regione Campania non dara’ l’intesa al ministero della Pubblica istruzione sull’apertura dell’anno scolastico“. Cosi’ il presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta streaming. “Intanto per una ragione di fondo: e’ irresponsabile – dice De Luca – andare a votare il 20 settembre. Non si e’ capito perche’ non si e’ andato a votare l’ultima settimana di luglio. Hanno preso questa decisione e allora se ne assumono tutte le responsabilita’.

La Lega aveva proposto di andare a votare il 27 settembre, il M5s uguale: pensano che debba accadere chissa’ che cosa per guadagnare qualche voto. Ne perderanno ancora di piu’. Ma il nostro dissenso e’ anche nel merito: non e’ stato definito l’organico dei docenti, del personale Ata e amministrativo, non ci sono fondi sufficienti sugli arredi e per attrezzare le aule. La nostra – afferma il governatore – e’ una critica ferma al ministro dell’Istruzione che ha consentito che i problemi della scuola diventassero problemi marginali rispetto alla politica politicante“.

ad