lunedì, Novembre 28, 2022
HomeNotizie di SportCalcioKvaratskhelia: «Il Maradona è davvero incredibile. Da quando sono a Napoli mi...»

Kvaratskhelia: «Il Maradona è davvero incredibile. Da quando sono a Napoli mi…»

Protagonista assoluto con il Napoli e con la sua Georgia, Khvicha Kvaratskhelia ha rilasciato le seguenti dichiarazioni in merito al momento d’oro che sta vivendo

di Stefano Esposito

Sull’approdo a Napoli

“Da quando sono a Napoli mi alleno di più. Dedico molto tempo allo stretching dopo l’allenamento. Ho sempre pensato che dedicavo molto tempo agli allenamenti, ma quando sono arrivato qui ho visto le cose da una prospettiva diversa. Quando giochi in una squadra di questo livello analizzi che devi fare di più, ovviamente entro i limiti. La mattina mi sveglio alle 07.30, vado agli allenamenti un’ora e mezza prima, dove faccio colazione e successivamente mi inizio a preparare per l’allenamento”

Su Spalletti

“Mi ha detto che ho un buon dribbling, sono bravo nell’uno contro uno, ma devo giocare di più per la squadra. Ci sono calciatori forti ed è giusto che mi metta al servizio della squadra. Devo anche aiutare di più i compagni in difesa. Faccio tutto quello che mi dicono gli allenatori”.

Sull’ambientamento

“Sono in uno dei migliori campionati del mondo e mi sto ambientando molto bene. Sono stato accolto benissimo all’interno dello spogliatoio, sto pure studiando l’italiano”.

Sui compagni

“Quando sono arrivato a Castel Volturno non erano tornati ancora tutti. La prima comunicazione è stata con Mario Rui che mi ha accolto molto bene. Non tutti parlavano inglese e Mario mi ha spiegato tutto: come fare in allenamento e al di fuori dell’allenamento”.

Sul magazziniere Tommaso Starace

“Io lo conoscevo di fama prima di arrivare qui. Quando sono arrivato mi ha sorpreso: è una persona molto bella e positiva. Quando entra nello spogliatoio ha sempre in mano il caffè per tutti i giocatori. Non sono amante del caffè, ma non puoi non accettarlo. E’ una leggenda di questa squadra”.

Sui tifosi napoletani

“Adoro lo stadio Maradona, l’atmosfera è incredibile. I tifosi lo rendono unico. Per novanta minuti cantano e ci incitano sempre. Stesso discorso pure in città: se chiedi a un uomo o a una donna di 80 anni è la stessa cosa. Sanno tutto del Napoli”.

Fonte: Geo Team

Articoli Correlati

- Advertisement -