giovedì, Luglio 7, 2022
HomeNotizie di SportCalcioKoulibaly: «I miei figli sono nati a Napoli, sono legatissimo alla città....

Koulibaly: «I miei figli sono nati a Napoli, sono legatissimo alla città. Futuro? Posso…»

Kalidou Koulibaly, difensore del Napoli, ha rilasciato una lunga intervista ai colleghi di BBC Sport Africa. Di seguito le sue dichiarazioni

di Stefano Esposito

Il difensore azzurro Kalidou Koulibaly nella lunga intervista rilasciata ai colleghi di BBC Sport Africa, ha parlato della stagione appena trascorsa, del presente e soprattutto del futuro. Di seguito le sue dichiarazioni.

Sui tifosi

“Mi apprezzano, li apprezzo e loro sanno che sto facendo del mio meglio in campo per loro. Quando giochi e tutti urlano il tuo nome, è fantastico. Possiamo dire che sono cresciuto qui e che i miei figli sono nati qui, quindi ho un legame molto speciale con le persone di Napoli”.

In occasione della Coppa d’Africa i napoletani hanno sostenuto il Senegal: “Sono i primi tifosi, ho ricevuto tanti messaggi sui social quando abbiamo vinto il torneo. Sono davvero felice di questo rapporto speciale. Quando i miei amici o i miei fratelli arrivano a Napoli, vengono accolti così bene. C’è qualcosa di speciale tra loro e me”.

Sulla stagione appena conclusa

“Non posso dire di essere totalmente felice, perché la corsa al titolo è stata qualcosa di importante anche per noi, ma non siamo riusciti ad ottenere i punti che ci servivano per vincere.

I tifosi erano un po’ scontenti perché volevano che lottassimo per il titolo. Considerando il loro affetto è un peccato e ha fatto davvero male.

Quando giochi per il Napoli, giochi per un piccolo Paese e non devi dimenticarlo. Amano il calcio, amano il loro club e amano i loro colori.

Potevamo fare meglio, ma possiamo essere felici di essere in Champions League la prossima stagione”

Sul futuro

“Perderemo anche alcuni giocatori, alcuni se ne andranno, alcuni contratti scadranno. Ci saranno alcuni cambiamenti la prossima stagione. Ma so che il Napoli farà di tutto per lottare ancora nella corsa al titolo”.

Leggi anche...

- Advertisement -