Il blitz.

Il fiuto di Kira ha portato gli agenti diritti prima al pacco custodito da uno spacciatore di Torre Annunziata (Napoli) poi alla droga, occultata insieme ad altro materiale utile alla suddivisione in dosi. Kira è uno dei due cani antidroga (l’altro è Trilly) in forze all’unità cinofila dell’ufficio prevenzione generale della Questura di Napoli che ieri pomeriggio hanno dato una ”mano” agli agenti del commissariato di Torre Annunziata nel corso di un servizio di contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, i poliziotti hanno effettuato un controllo nell’appartamento di Fabio Gioiello, 35 anni con precedenti di polizia. Nell’abitazione, Kira ha fiutato e fatto scoprire, nascosti in un’anta di una finestra, due rotoli di banconote del valore complessivo di 1.720 euro e, all’interno dei cassetti della cucina, un borsello contenente circa 165 grammi di cocaina, due bilancini ed un cucchiaino. Gioiello è stato arrestato con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.