Migliorano sensibilmente le condizioni di salute di Maurizio Sarri ma, al momento, non e’ prevista nessuna modifica nel piano di guarigione concordato con i medici della Juventus che ha previsto il suo rientro in panchina dopo la sosta per le Nazionali. Giorno dopo giorno il tecnico bianconero sta debellando la polmonite che l’ha colpito, costringendolo a saltare, secondo i programmi, la prima partite di campionato a Parma.

 

Sabato sera all’Allianz Stadium arrivera’ il Napoli, la squadra che ha lanciato Sarri nel grande calcio e l’allenatore toscano dovrebbe essere costretto a saltare la sfida contro il suo passato. Oggi Sarri era presente alla Continassa per sovrintendere il suo staff: l’allenamento e’ stato diretto dal suo vice, Martusciello. L’allenatore scalpita ma la cautela imposta per la piena guarigione gli impedira’ probabilmente di sedersi in panchina nel big match contro il Napoli di Ancelotti.