Jordan Veretout

“Veretout e’ strepitoso, completo sotto ogni punto di vista, il Napoli sa che Jordan ama la citta’ e se il club lo vorra’ faremo di tutto per portarlo li'”. Cosi’, ai microfoni di Radio CRC, Mario Giuffredi, procuratore del centrocampista della Fiorentina che e’ stato piu’ volte accostato alla societa’ azzurra. “Il Napoli ha sempre fatto apprezzamenti, ma non ci sono mai state trattative. Ieri non ci siamo incontrati perche’ ero a Empoli con il presidente Corsi che ha firmato per la cessione di Di Lorenzo. Da quando faccio questo lavoro, ho sempre provato a chiudere accordi e trattative con chi vuole realmente i miei assistiti – ha proseguito Giuffredi –. Parlate con Giuntoli sulle possibilita’ di vedere Veretout a Napoli, piace a tutti nella societa’. Il Napoli e’ stato bravo su Di Lorenzo ad andare in anticipo, farei altrettanto con Jordan”.

ad

Giuffredi cura anche gli interessi del terzino del Napoli Hysaj. “Sono passati quattro anni e un giocatore come lui puo’ avere la voglia di provare nuove esperienze. Nei primi tre anni ha offerto grandi prestazioni, nell’ultimo e’ stato eccessivamente criticato e la cosa ci ha un po’ ferito. Hysaj resto’ a Napoli nonostante le richieste del Bayern Monaco, dimezzandosi lo stipendio”.

 

“L’anno scorso ho avuto contatti con la Juventus, ma Hysaj mi ha detto di voler rimanere a Napoli per provare a vincere lo scudetto, il mio malumore dipende dal fatto che nonostante quest’atto d’amore, tutti gli hanno dato addosso, dimenticandosi di cio’ che ha sempre fatto – ha spiegato Giuffredi -. E’ un terzino molto difensivo, piuttosto che offensivo a differenza di Di Lorenzo e Conti, loro sono piu’ portati a fare gol. Secondo me Sarri andra’ alla Juventus e quale giocatore non vorrebbe seguire l’allenatore che l’ha fatto esprimere piu’ di tanti altri?”. Spazio anche per una domanda sul futuro di Mario Rui. “E’ presto per parlarne, vediamo un attimo le panchine come si sistemano. Giampaolo lo cerca, quindi non escluderei che lo voglia”.

Hysaj si congeda: pronto per una nuova avventura

E proprio il terzino albanese, ha rilasciato alcune dichiarazioni all’emittente albanese Digital, annunciando il suo addio al club azzurro. “La mia volontà è quella di fare nuove esperienze, conoscere un posto nuovo, nuove persone e una nuova squadra e perché no tentare di vincere qualcosa. Per me l’avventura con il Napoli è finita e spero di trovare una squadra che mi dia ciò di cui ho bisogno”. “Sono pronto – aggiunto – per una nuova avventura perché ho bisogno di cambiare. Io non sono il tipo a cui piace rimanere troppo nello stessa società e nello stesso ambiente, non mi piace dire che mi trovo bene e che non ho ambizioni maggiori”.

 

Riproduzione Riservata