La sua Colombia è stata eliminata dalla Coppa America ai calci di rigore contro il Cile e da adesso potrà pensare a smaltire la delusione in vacanza. Ma di certo sarà difficile che questo possa accadere lontano dai riflettori. Sì perché James Rodriguez adesso dovrà decidere dove giocherà la prossima stagione. Con il Real Madrid che lo avrebbe lasciato volentieri al Bayern e che è pronto a lasciarlo partire per una cifra importante. Quella che il Napoli, dal canto suo, forte della volontà proprio del fantasista, vorrebbe evitare di pagare fin da subito. Puntando a un prestito con diritto di riscatto fissato a quei circa 40 milioni di euro che il club di Florentino Perez chiede.

ad

 

Alla finestra restano anche Atletico Madrid e Manchester United, due società molto interessate a James, che, però, sembra voler raggiungere all’ombra del Vesuvio Carlo Ancelotti quanto prima. Prendendo, in ogni caso, tutto il tempo a sua disposizione per decidere, come confermato da lui stesso. “Non so cosa farò, ho ancora 20 giorni per pensarci. Dipende dal Real Madrid, ci sono persone che comandano nel club e io non posso fare niente”.