L’importante riconoscimento per il professor Ambrogio Iacono.

Tra i Cavalieri del lavoro nominati dal presidente della Repubblica Mattarella c’e’ anche il professore ischitano Ambrogio Iacono che, pur affetto da coronavirus, ha continuato a insegnare ai suoi alunni in teledidattica dal letto dell’ospedale Rizzoli, dove e’ stato ricoverato per alcune settimane. “Non pensavo a tutta questa eco – ha dichiarato Iacono – Sono particolarmente onorato da questa nomina che considero un riconoscimento a tutti quelli che in questa emergenza hanno avuto gesti di solidarieta’ e di impegno verso il prossimo e la dedico alla memoria dei miei nonni, un esempio per me di serieta’ e impegno quotidiano”.

Il suo caso fu elogiato pubblicamente dal presidente del Consiglio Giuseppe Conte. “Tanti cittadini stanno offrendo prove di grande impegno. Tra questi c’e’ il professor Ambrogio Iacono – disse il premier in quell’occasione – Colpito dal Covid-19, continua a fare lezione a distanza ai suoi studenti dal letto dell’ospedale. Grazie Professore: i suoi studenti saranno fieri di lei”.

ad